E’ stata approvata oggi all’unanimità dei presenti la DDL 151 la legge regionale che ha la finalità di procedere alla cessione all’Azienda Ospedaliera Universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino delle aree di proprietà regionale del Comprensorio 1 dell’ambito ZUT 12.32 (ex Avio-Oval) destinate alla realizzazione del Parco della Salute, della Ricerca e dell’Innovazione di Torino per la somma di euro 35.350.000 ed alla contestuale acquisizione in proprietà alla Regione Piemonte della porzione di immobile che ospita il Museo regionale di Scienze Naturali di via Giolitti di proprietà dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino

L’Azienda Ospedaliera Universitaria ha manifestato l’intendimento di provvedere al pagamento del corrispettivo del valore delle aree oggetto di cessione mediante trasferimento della proprietà di immobile di interesse per la Regione. Questo immobile, di proprietà dell’Azienda Ospedaliera, è stato individuato in un stabile sito in Torino, via Giolitti n. 36, attualmente adibita a Museo regionale di Scienze Naturali. Le perizie predisposte dai professionisti incaricati dalla Regione, per le aree di proprietà regionale, e dall’Azienda Ospedaliera Universitaria per la porzione dell’immobile sede del Museo, sono state inviate per l’espressione del parere di congruità all’Agenzia del Demanio.

Dopo l’approvazione in Consiglio Regionale sarà ora la volta di una delibera di giunta che ratificherà quanto è stato votato a Palazzo Lascaris. Soddisfatto l’Assessore al Patrimonio Andrea Tronzano. “Diamo finalmente corpo a uno dei progetti più importanti di tutto il Piemonte che rappresenta un nuovo polo ospedaliero universitario e di ricerca all’avanguardia internazionale e con questo atto diamo il via ai lavori di realizzazione dello stesso. ​ La città della Salute sarà operativa in una zona, ex Avio Oval che, con la fine dei lavori del complesso del Grattacielo della Regione, sarà riqualificata interamente”

Rispondi