Sabato 15 e Domenica 16 maggio si è svolto sulla bella pista di Donnas in valle d’Aosta un meeting di atletica leggera riservato alle categorie allievi e juniores cioè dai 16 ai 19 anni.
Nell’arco delle due giornate il programma ha previsto lo svolgimento di tutte le gare previste per le due categorie, gare che servivano alle società per ottenere i punti validi per i campionati di società a squadre.
Tra le gare piace rilevare una particolarità più unica che rara.
Nel salto con l’asta femminile hanno gareggiato solo 7 atlete (ad esempio nei 100 metri hanno gareggiato in 39, nel salto in lungo 29), perchè la disciplina non è di facile approccio dato che richiede una serie di condizioni particolari per essere praticata.
Ebbene di queste 7 due erano biellesi e fin qui nulla di originale, l’unicità della situazione consiste nel fatto che le due biellesi sono anche compagne di classe.
Giorgia Oppezzo  dell’Atletica Stronese Nuova Nordaffari e Adelaide Agliaudi del G.S. Ermenegildo Zegna frequentano infatti la quinta liceo Sportivo presso l’IIS Quintino Sella di Biella.
La storia atletica delle due ragazze è differente.
Giorgia ha iniziato la sua carriera sportiva nella ginnastica artistica per poi passare alla ritmica e solo all’età di 17 anni ha conosciuto l’atletica cominciando direttamente col salto con l’asta, era il  novembre del 2019 e considerando i mesi persi con il covid la ragazza ha poco più di un anno di esperienza e una buona  prospettiva di miglioramento in questa disciplina che richiede anni per essere praticata in modo soddisfacente.
Anche il percorso atletico di Adelaide comincia lontano dall’atletica, infatti la ragazza era entrata nel liceo sportivo praticando la danza. Poi si è subito avvicinata all’atletica nelle discipline della velocità e delle prove multiple, un infortunio l’ha tenuta lontana dalla pista per circa un anno ed ora vuole dedicarsi al salto con l’asta che le piace molto.
Per la cronaca la gara di Donnas è andata bene: entrambe hanno migliorato il loro record personale.

Rispondi