Il presidente di Confesercenti Torino, Giancarlo Banchieri, commenta senza mezzi termini quello che definisce “l’incredibile balletto a danno di decine di migliaia di commercianti” andato in scena ieri.

“E’ sempre peggio, – dice Banchieri – non c’è nessun rispetto per chi lavora”. Il presidente di Confesercenti Torino lamenta quanto è accaduto ieri con l’annuncio che il Piemonte sarebbe diventato arancione, come anticipato da un paio di giorni, e l successiva smentita per quanto riguarda Torino e Cuneo, rimaste alla fine rosse.

“Un comportamento inaccettabile: ancora una volta commercianti e cittadini sono stati trattati in modo irrispettoso – sostiene Banchieri – Si è tessuta una tela di Arlecchino: ma Arlecchino faceva il buffone e non pretendeva di governare. Se questo è l’andazzo, aspettiamoci altri capolavori”

Rispondi