Parte stasera su Rai1 la 71esima edizione del Festival della Canzone Italiana: anticipazioni, ospiti e curiosità della prima serata sono state svelate questa mattina nella sala stampa del Teatro del Casinò di Sanremo. A rispondere alle domande dei giornalisti accreditati Amadeus, direttore artistico e conduttore della manifestazione, Matilda De Angelis, co-conduttrice della serata, Zlatan Ibrahimović, nel cast fisso di Sanremo 2021 assieme a Achille Lauro, oltre al direttore di Rai1 Stefano Coletta ed il vicedirettore Claudio Fasulo.Oltre al cast fisso, che vede per l’edizione 2021 la presenza di Fiorello, Zlatan Ibrahimović e Achille Lauro, ospite d’onore della serata sarà Loredana Berté. Ed ancora, Diodato.
Ad affiancare il direttore artistico alla conduzione, invece, sarà l’attrice Matilda De Angelis.«È un giorno che aspettavamo da tempo, finalmente è arrivato il 2 marzo. Stasera sono felice di essere con Achille Lauro, Matilda De Angelis e il grande campione Zlatan Ibrahimović», spiega Amadeus in conferenza stampa. E poi aggiunge: «Nessuno sa cosa farà l’altro, a cominciare da Fiorello. Sarà un Sanremo a sorpresa». «Sono estremamente emozionata» rivela Matilda De Angelis, volto femminile alla conduzione della prima serata. «È un palco magico e che trasmette una forza assurda. Spero di tirare fuori il meglio di me stasera, accanto ad Amadeus». Altro attesissimo protagonista del Sanremo 2021, è Zlatan Ibrahimović che, incontrando i giornalisti in sala stampa, ha detto: «Amadeus mi ha chiesto semplicemente di essere me stesso, ed è questo che porterò stasera al Festival. Sono molto onorato, vorrei restituire all’Italia il più possibile per tutto quello che mi ha dato».
Ad arricchire ancor di più la serata saranno la Banda musicale della Polizia di Stato che si esibirà con la violinista Olga Zakharova e il sassofonista Stefano Di Battista e l’intervento dell’infermiera Alessia Bonari, divenuta famosa per aver pubblicato un selfie del suo volto segnato da ore di lavoro con la mascherina a causa dell’emergenza Coronavirus. 
«C’è voglia di musica in un tempo, se non ancora di normalità, certamente di apertura alla vita. Sanremo 2021 – conclude il direttore di Rai1 Stefano Coletta – è il Festival di tutti, perché la musica non fa differenze, è un collante enorme nel nostro Paese»

‘Il giusto peso’ condividendo questo pensiero di Coletta seguirà il Festival tutte le sere con delle semplici pagelle a fine serata e la previsione consueta dopo le due sere iniziali dal titolo ‘chi vincerà Sanremo’.

Rispondi