Sono stati illustrati alla presenza degli assessori regionali Marco Gabusi e Andrea Tronzano, del Presidente di Sito Spa Giambattista Quirico e delle altre autorità presentì che hanno concorso alla realizzazione dell’opera, i lavori legati alla Nuova rotatoria viabile del comparto Nord dell’Interporto. Si tratta di una struttura, come hanno sottolineato gli assessori regionali che, seppur di impatto modesto se parametrato ad altre strutture di primaria importanza, per la sua collocazione per coloro che frequentano la zona del SITO e la parte bassa della tangenziale che va a incidere su una strada di grande percorrenza veicolare.

Grazie alla collaborazione tra Sito e Regione Piemonte è stato possibile quindi realizzare il manufatto il cui costo si aggira sui 750.000 euro. Lunedì prossimo la strada sarà transitabile e con la sua apertura il traffico nell’area coinvolta dovrebbe essere snellito.

‘La nuova rotatoria era un’opera attesa – afferma il Presidente SITO Giambattista Quirico – Il nodo viabile in questione era da tempo monitorato e la sua criticità era diventata ormai del tutto evidente, code di veicoli sempre più lunghe, specie nelle ore di punta, e purtroppo incidenti sempre più frequenti.” Un’opera fondamentale – commentano gli assessori Gabusi e Tronzano – proprio per sgravare un’area che secondo le analisi dei flussi di traffico prevede un passaggio di circa 25.000 autoveicoli al giorno, un impegno assunto dalla Regione e che ha visto la partecipazione attiva di S.I.T.O”.

‘ Un lavoro paziente svolto con impegno di cui la Società SITO è grata ai suoi Uffici, ai professionisti ed all’impresa esecutrice dei lavori che consegna all’Interporto di Torino ad ai suoi fruitori un’opera da tempo attesa’ conclude Quirico.

Rispondi