C’è il via libera da parte della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per le Province di Biella Novara Verbania Cusio-Ossola per il recupero urbanistico dell’area ex complesso industriale Pettinature Riunite, lungo la via Carso. Il Comune di Biella ha ricevuto durante gli scorsi giorni comunicazione di parere in linea di massima favorevole per il recupero dell’area abbandonata. Nella nota la Soprintendenza “afferma di condividere l’importanza strategica dell’intervento e favorisce il recupero dell’ex lanificio, dagli anni Novanta in stato di abbandono ed esposto al degrado”, oltre a ritenere “compatibili le nuove destinazioni d’uso proposte”.

Il Comune di Biella comunica di aver ricevuto dai proprietari dell’area Centro Lane Srl, attraverso lo studio tecnico incaricato, una nota in cui riferisce che “si intende procedere con urgenza alla presentazione del progetto definitivo a Comune e Soprintendenza”. Lo studio tecnico ipotizza come “data di inizio lavori giugno 2021” e il recupero definitivo dell’area con inaugurazione attesa attorno all’estate del 2022.

La proprietà delle ex Pettinature Riunite ha in progetto la realizzazione di un complesso con destinazione mista, commerciale e terziaria,che prevede anche la nascita di una sede espositiva museale.

Al di là dei proclami la destinazione commerciale apre la possibilità di realizzazione di un supermarket di dimensioni analoghe a quello in apertura di fronte allo stabile al centro dell’articolo, prevista per la prossima settimana. E così sarà. Scommettiamo ?

Rispondi