Circa 700 persone hanno preso parte alla manifestazione “Scelgo di vivere” che si èsvolta domenica 1 novembre in piazza Vittorio Veneto a Biella.

L’appuntamento è stato organizzato da Claudio Canessa, proprietario di una palestra di Vigliano Biellese, e dalla parrucchiera Rosanna Gatta di Chiavazza.

La manifestazione è stata ordinata e pacifica, per alcuni convenuti anche troppo politacally correct, e ha visto numerosi interventi a carattere “non polemico”, finalizzati a far conoscere le difficoltà che il personale sanitario ed ogni persona, dall’artigiano al ristoratore, dalla mamma alla casalinga, dall’imprenditore all’artista, dallo sportivo al pensionato stanno vivendo in questi giorni.

Gli interventi più significativi sono stati del mondo della musica e dell’arte con Nora Mello Grand, del mondo della ristorazione con Ivana Scomparin, fino ad arrivare al mondo dello sport con il presidente del ”Teens basket Biella” Luciano D’agostino.

Domani su questo sito le riflessioni sulla manifestazione di Danilo Ramirez.

Rispondi