ATTUALITA' BIELLA SPORT TORINO

BASKET, UN DERBY PER STUDIARE DA GRANDI – commento su Torino vs Biella di Giuseppe Rasolo.

Nell’Anticipo stagionale della Supercoppa, vuoi anche per una questione di distanze si privilegiano le partite con le squadre vicine, e così, come già nella passata stagione, la fase finale dell’avvicinamento al campionato passa per i derby regionali.

Il copione è lo stesso dell’anno passato, partita in casa con Casale, vinta bene, e altro match al PalaRuffini nella veste di vittima sacrificale. Se nella passata stagione le due squadre potevano giocarsela, il divario di questa stagione è importante, tutto a vantaggio della Reale Mutua che dispone di un roster tutto dedicato alla risalita nella massima serie. Eppure l’eterno cantiere giovanile biellese si sta amalgamando giorno dopo giorno, partita dopo partita pronta a dare soddisfazione alla Curva Barlera, ancora vuota causa Covid.

Squarcina, rispetto a Galbiati, ha un gruppo ancora più giovane guardato a vista da due vecchi marpioni come Kuba e Marco Laganà. Difficile sempre sbilanciarsi in pronostici soprattutto nel basket, ma la sinergia e il feeling in campo visti contro Casale depongono a favore della squadra. Anche a Torino per Biella l’MVP è stato Laganà 31 punti 10 falli subiti e tanta grinta, seguito a ruota da Kuba e Barbante. Diop, Clark e Alibegovic i mattatori per Torino per la squadra del capoluogo sempre avanti. Torino andrà alle finali ma siamo sicuri che in campionato sarà tutta un’altra storia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: