Complici anche le restrizioni sui gruppi in visita che limitano un poco il numero dei partecipanti, le prime due date (18/10 e 25/10) delle previste escursioni guidate autunnali al Parco Burcina, effettuate grazie alla collaborazione con Fondazione CR Biella e l’Ente di Gestione delle Aree protette del Ticino e Lago Maggiore, sono esaurite.

Una affezzione che non stupisce, quella per il Parco Burcina, che ha numerosissimi estimatori anche da fuori provincia. Fu proprio qui, quattordici anni fa, che il Foliage fu proposto dal Giardino Botanico di Oropa grazie al Museo di Scienze Naturali di Torino che per primo aveva puntato a questa nuova modalità di avvicinarsi alla natura, con il pretesto di spiarne e capirne i suoi cicli, immergendosi in scorci di grande bellezza paesaggistica.

Il termine inglese “foliage” indicava in passato semplicemente il fogliame, in particolare quello che forma la chioma degli alberi e degli arbusti. Da un po’ di tempo però indica anche una nuova appassionante attività: l’osservazione, documentazione e studio della caduta autunnale delle foglie (o, più precisamente, “fall-foliage”).

Diventato di moda un po’ in tutto il mondo, il foliage è una pratica molto in uso nei paesi del Nord America (Canada, Nuova Inghilterra, Vermont e Maine in particolare), Finlandia, Cina, Corea e Giappone, dove vi è anche un fiorente turismo collegato all’osservazione delle variazioni dei colori delle foglie. Questa attività è così diffusa da far arrivare, in alcune località, alla pubblicazione di notiziari bisettimanali che informano sullo stato delle variazioni cromatiche…

I colori autunnali di un bosco sono uno spettacolo della Natura che si ripete ogni anno: la ricerca, la scoperta, il piacere di osservarlo e di fotografarlo per averne memoria sono attività che appassionano molte persone che hanno spirito naturalistico e amore per la vita all’aria aperta. Ma l’osservazione periodica può anche trasformarsi in una vera e propria attività scientifica, utile alla collettività, perché i dati registrati permettono di comprendere meglio lo stato di salute dei boschi e i cambiamenti climatici, e di progettare meglio gli interventi di salvaguardia.

GLI APPUNTAMENTI

Riserva Naturale Parco Burcina “Felice Piacenza” – Pollone (Biella) Domenica 1 novembre visita guidata ai colori del Parco. • Ore 14:30 – Partenza dalla Biblioteca nella Natura WWF (Casino Blu). Domenica 8 novembre visita guidata ai colori del Parco. • Ore 14:30 – Partenza dalla Biblioteca nella Natura WWF (Casino Blu). Attività gratuita su prenotazione (obbligatoria) adatta a tutti (anche per famiglie con bambini) con Accompagnatore naturalistico abilitato.

Sono previsti un massimo di 12 partecipanti per visita guidata, è possibile iscriversi compilando un modulo online (www.gboropa.it/Giardino/Prenotazioni.htm), oppure telefonando o scrivendo una mail ai riferimenti sottonotati. Informazioni e prenotazioni: WWF Oasi e Aree Protette Piemontesi OdV |Giardino Botanico di Oropa (Biella) (015)2523058 – (331)1025960 | info@gboropa.it | http://www.gboropa.it

Rispondi