ATTUALITA' BIELLA CIBO

A BIELLA NON CI SARA’ IL MERCATO EUROPEO. TUTTI AL CENTRO COMMERCIALE LIBERAMENTE ALLORA. – di Andrea Guasco

Ecco il comunicato stampa della Città di Biella:

‘A causa dell’emergenza sanitaria in corso e delle limitazioni contenute nel nuovo D.P.C.M., il Comune di Biella comunica che in accordo con gli organizzatori di FIVA Confcommercio verrà annullato il Mercato Europeo in programma ai giardini Zumaglini nelle date del 6, 7 e 8 novembre. L’evento era già stato annullato lo scorso aprile, sempre a causa del Covid- 19. La decisione è stata condivisa con grande rammarico da parte dell’assessore al Commercio Barbara Greggio, che si era prodigata per salvare l’edizione 2020 e per proporre un nuovo format rispetto alle edizioni precedenti: “Con la collaborazione degli artigiani, con il coinvolgimento dei pubblici esercizi e con l’Atl avremmo colto l’opportunità del Mercato Europeo per fare del marketing territoriale a favore delle attività commerciali biellesi, tramite una serie di eventi collaterali che sarebbero proseguiti per un mese. Purtroppo l’applicazione dei protocolli a seguito del recente D.P.C.M. ci costringe a malincuore ad annullare l’edizione del 2020”.

Fa molto sorridere il fatto che mentre vengono continuamente annullati eventi che creano stipendi ai piccoli artigiani, ambulanti, musicisti e professionisti niente è mai, e sottolineiamo mai, a nessun livello amministrativo valutato per arginare l’ammassarsi in un qualsiasi centro commerciale.

Si vuole chiudere la gente a casa ed evitare che vada in giro o si vuole solo aiutare la G.D.O. con provvedimenti mirati e precisi?

Il covid colpisce quando ci si diverte per i nostri governanti. Mai quando si lavora ( in fabbrica o al supermarket ) e tantomeno quando si compra al centro commerciale.

Meglio ancora se di domenica.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: